Agopuntura rimedio efficace e naturale.

L’agopuntura è un’antica pratica utilizzata per curare molti disturbi comuni e non. La medicina cinese ha una lunga tradizione, basata su una visione dell’individuo che si discosta non poco dall’approccio della scienza occidentale, erede del dualismo cartesiano, che considera come “separate” la mente e il corpo. Al contrario l’approccio orientale concepisce l’individuo come un insieme di mente e corpo e guarda alle malattie da questa prospettiva. Una malattia o un semplice malessere sono sempre il frutto di uno squilibrio mentale e fisico dell’organismo. Non si guarda solo al sintomo ma a tutto l’individuo.

L’agopuntura consiste nell’utilizzo di minuscoli aghi che vengono infilati in alcune parti del corpo. L’idea su cui si basa è che l’individuo sia attraversato da dei flussi di energia (definita chi) che può essere bloccata o deviata grazie all’utilizzo di questi aghi. È ovvio che non si riduce tutto a questo: si tratta di una tecnica complessa, frutto di migliaia di anni di esperienza e di affinamento che poco si presta alle semplificazioni. L’agopuntura garantisce un riequilibrio psico-fisico dell’organismo e nella maggior parte dei casi riesce a risolvere problemi quali ansia, stress, dolori acuti legati a lombalgie torcicollo, distorsioni o stiramenti. (maggiori info e approfondimenti puoi trovali su www.agopunturatorino.org)

Nel corso degli anni i pazienti (in occidente), grazie anche ad una buona campagna informativa, si sono resi conto della necessità di ridurre al minimo l’utilizzo dei farmaci. L’agopuntura risponde a questa esigenza: non si utilizza infatti nessun tipo di farmaco pur riuscendo ad ottenere risultati straordinari. Riesce a garantire il benessere generale di tutto l’organismo: migliora la circolazione sanguigna; tonifica l’umore; aiuta a correggere le posture sbagliate; garantisce anche un’efficace azione antinfiammatoria.