Il come, il quando e il perché delle bomboniere

Ad un matrimonio o eventi simili è consuetudine donare una bomboniera a coloro che partecipano come invitati a queste occasioni. Possono però, in simili momenti, sorgere alla mente alcuni interrogativi del tipo: come si fa sceglierla? Di che tipo deve essere? E magari anche il perché è quasi obbligatorio in questi casi donarla.

Il perché “bisogna” darla è presto detto, si basa sul rispetto, sull’affetto e sulla riconoscenza che si potrebbe o si dovrebbe avere verso coloro che sono presenti a questi momenti. Dopotutto particolarmente in un matrimonio, si ha a che fare con amici, parenti e probabilmente anche colleghi, quindi perché non dargli questo piccolo omaggio. Se andate in un negozio specializzato in articoli matrimoniali potrete trovarne quante volete consultando un tot di cataloghi. Potreste rimanere sorpresi nel vedere quante tipologie di bomboniere esistono, magari pensando al classico sacchettino contenente i confetti, ma in realtà l'evoluzione del design e delle idee creative si riflette completamente anche nel settore delle bomboniere, spesso molto originali e in alcuni casi quasi delle piccole opere d'arte. In questo caso sarà un piacere per gli invitati conservare l'oggetto, che oltre a ricordare l'evento come qualsiasi bomboniera, sarà anche utile per abbellire la propria casa in funzione di soprammobile a carattere estetico.

La scelta quindi potrebbe non essere una cosa facile, come magari si può pensare, specialmente pensando che nel caso di un matrimonio bisogna unire due punti di vista spesso differenti, quello del marito e della moglie, sperando che questi non vogliano chiedere consiglio anche ad altri (magari i genitori). Bisogna anche pensare in tempo a questo, tra virgolette, dovere.

Non si può di certo arrivare agli ultimi giorni prima dell’evento con ancora questa faccenda da sbrigare. L’ideale sarebbe occuparsene almeno un paio di mesi, se non tre, prima del momento del “SI”. C’è poi ancora l’ovvio dovere di consegnarle e pure qui bisognerebbe stabilire quando farlo. Farlo dopo le nozze, quando si fa il ricevimento oppure durante la luna di miele, la scelta anche qui è abbastanza personale. Insomma, la questione delle bomboniere è indubbiamente qualcosa da organizzare bene, a cui dare un'attenzione particolare come a tante altre cose che hanno a che fare con la preparazione di un matrimonio o di un evento di una certa importanza. Le difficoltà che si possono riscontrare nella scelta delle bomboniere spesso dipendono al poco tempo dedicato ad esse, fattore che riduce gli sposi a dover effettuare la scelta in tempi ristretti, e quindi le difficoltà aumentano. Tutto questo è evitabile, e la bomboniera rappresenterà sempre qualcosa di bello e di emozionante.