Come affrontare il rifacimento del tetto?

Le coperture esterne sono componenti necessarie che completano le strutture immobiliari, indispensabili a rendere perfettamente agibili i locali, possono col tempo subire decadimento. Il rifacimento dei tetti è una condizione che si presenterà quando non basta più rattoppare le falle, inutile tentare l’impossibile a questo punto è necessario prendere seriamente in considerazione una ristrutturazione totale.

Ogni cosa per funzionare come dovrebbe ha bisogno di attenzione e questa regola vale anche per i tetti, esposti in balia dei capricci del tempo 12 mesi all’anno riparano l’esterno delle nostre abitazioni, capannoni industriali, uffici e garage.
Tutti sappiamo quanto è difficile mantenere in piena efficienza uno stabile e anche se non ci occupiamo personalmente della manutenzione, paghiamo fior di quattrini ogni anno agli amministratori che svolgono per noi questo compito.

L’assemblea di condomino per il rifacimento del tetto

Questo comunque non esclude l’opportunità di intervenire quando, durante l’assemblea di condominio, si deve decidere a quale ditta affidare il rifacimento tetto. Presentarsi pronti a questa evenienza può essere determinante, abbiamo l’opportunità di discutere consapevolmente su qualcosa che riguarda i nostri interessi senza assistere passivamente alle proposte che ci verranno offerte e certamente saremo apprezzati per il nostro interessamento dagli altri comproprietari.

Naturalmente se non siamo degli esperti dobbiamo documentarci, reperire informazioni sull’argomento e impegnarci a fornire dettagli tecnici ricchi di spunti, comparazioni di prezzo dei materiali, caratteristiche di funzionalità, durata degli elementi, eventuali miglioramenti strutturali e magari qualche preventivo che dati alla mano può essere valutato e confrontato con quelli offerti in assemblea.

Non lesiniamo innanzitutto di capire la causa che ci ha portato ad arrivare a questo punto, perché è necessario il rifacimento del tetto? Si sono eluse le fondamentali regole di manutenzione? Non si è intervenuti tempestivamente alle prime avvisaglie? Crepe, infiltrazioni o danni strutturali sono stati tamponati superficialmente? I materiali di costruzione erano idonei o di scarsa qualità? Tante domande che aspettano una risposta.
Certo non potremmo avere la presunzione di rispondere a tutto, non potremmo mai sostituirsi all’ingegnere che ha progettato la casa ma sicuramente ricercare i motivi servirà a non commettere sbagli futuri.

La manutenzione è la base per tenere i tetti in stato ottimale per lunghi anni, indispensabile affidare quest’incarico a un’azienda specializzata in coperture per esterni. Le squadre di lavoro sanno come affrontare gli interventi, sono addestrate per non incorrere in nessun infortunio, hanno a disposizione gli strumenti idonei, macchine per raggiungere agevolmente ogni altezza e capacità di risolvere piccoli e grandi problemi.

Cosa fare prima di affrontare il rifacimento del tetto

Inoltre, prima di affrontare il rifacimento del tetto possono essere prese in considerazione, dove possibile, alternative meno costose come un temporaneo riassestamento che non servirà a risolvere completamente il problema ma darà la possibilità di valutare con più calma i problemi e come porne rimedio.

L’acqua sappiamo i danni che può causare, la più modesta infiltrazione può arrivare, nel tempo, a distruggere un intero edificio, insinuandosi attraverso il tetto non si ferma nemmeno di fronte al più robusto degli elementi. Verificare periodicamente la presenza di ristagni o pozze e riportare in piena sicurezza la copertura escluderà la possibilità di danneggiamento degli effetti personali custoditi all’interno, manterrà sotto controllo l’umidità e consentirà agli abitanti di godere di un ambiente salubre ed esente dalla formazione di antiestetiche macchie di muffe.

I materiali consentono una vasta gamma di scelta, da quelli di origine naturale a quelli di ultima generazione creati per restituire un effetto simile agli elementi primari come pietra, legno o metallo si differenziano per prestazioni, prezzo e senso estetico. Gli standard qualitativi hanno raggiunto una perfezione ottimale, per il rifacimento del tetto non c’è altro che l’imbarazzo della scelta.

Considerare più opzioni, confrontare diverse soluzioni e chiedere consiglio a un’azienda competente in tetti, a prescindere che sia un tetto da rifare a Torino, oppure a Milano o in qualsiasi altra citta, questo ci renderà consapevoli di un acquisto equilibrato, occuparsi del tetto sarà sicuramente un impegno economico gravoso ma proprio per questo motivo deve essere affrontato con la capacità di spendere i propri soldi per qualcosa che duri più a lungo possibile.