Come riparare Iphone: riparazione del pulsante di accensione e sblocco

Se il vostro pulsante di alimentazione collocato nella parte superiore dell'Iphone si è rotto, questo vi provocherà non pochi guai perché diventa impossibile spegnere l’Iphone, non si può fare uno Screenshot e non si può spegnere né accendere e il dispositivo e allora come riparare Iphone?
Questo problema è stato trovato essere un difetto comune causato da un modello difettoso di costruzione, problema che diventa pericoloso quando impedisce a chi vola di spegnere completamente il telefono.
Per sostituire il pulsante di alimentazione dell'Iphone rotto, verificate se esso è ancora coperto da garanzia, nel caso in cui essa sia scaduta, informatevi di come riparare Iphone e quanto vi costerebbe in un centro Apple. Stesso discorso riguarda il come sbloccare Iphone.

Riparare da soli l’Iphone

Se la spesa risulta essere particolarmente onerosa, si potrebbe prendere in considerazione l'idea imparare come riparare l'iPhone rotto da soli.
È consigliabile non farlo se non siete sicuri di dove andare a mettere le mani e di come riparare Iphone esattamente, non è una cosa così semplice sostituire il pulsante di blocco di accensione perché è uno degli ultimi elementi che si raggiunge dopo molto lavoro per arrivare a esso. Un po’ più facile forse è come sbloccare l’Iphone e ne parleremo in seguito.

Come riparare Iphone: sfruttare l'uso dell’Assistive Touch

Forse non tutti sanno che in IOS 5 esiste una caratteristica che risolve  il problema dei pulsanti che smettono di funzionare sul vostro dispositivo provocandovi molti guai.
L’”Assistive Touch” è un comando un po' nascosto ma che può rivelarsi davvero molto utile perché esegue delle operazioni come modificare il volume e l'altro.
Per trovare tale comando, bisogna andare su Impostazioni>Generali>Accessibilità, scorrere verso il basso fino a trovare “Assistive Touch” e attivarlo.
Sul vostro schermo verrà creato pulsante che appare come quadrato grigio con all'interno un cerchio bianco, che potrete spostare dove preferite o se trovate questo comando molto fastidioso da vedere, potete andare su Impostazioni>Generali>Accessibilità>Accessibilità scelta rapida, selezionare Assistive Touch e cliccare tre volte sul pulsante home in rapida successione che farà scomparire tale pulsante. Cliccando tre volte ancora il tasto home lo farà riapparire.

Usare l’Assistive Touch per eseguire uno Screenshot.

Premere il pulsante Assistive Touch>Dispositivo>Altro>Cattura schermo.

Usare l’Assistive Touch per bloccare lo schermo.

Premere il pulsante Assistive Touch>Dispositivo>Blocca schermo.

Altre funzioni dell’Assistive Touch

  • Singola pressione del tasto Home
  • Breve pressione del tasto Power, che corrisponde a “ blocca schermo”
  • Tasto del volume (+ e -)
  • Interruttore “Muto”
  • Attivazione di Siri
  • Apertura e la barra multitasking
  • Ruotamento dello schermo
  • Simulazione dell'azione “agita l’Iphone"

Per chi ha il suo Iphone non più in garanzia, questo tipo di soluzione può diventare un grande rimedio per continuare a usare il proprio Iphone rotto, sfruttandone ancora tutte le funzioni senza alcun limite.
Questa funzione è nata per aumentare l'accessibilità ai dispositivi IOS da parte di persone che hanno difficoltà nel gestire fisicamente i tasti dell'Iphone e dell’Ipad ma sono utilissimi anche in altre occasioni.
Davvero molto utile perché sostituisce completamente i pulsanti fisici del dispositivo e ne assume le loro funzioni.

Forse in futuro chi lo sa, l’Assistive Touch diventerà l'unico modo per gestire comodamente l’Iphone eliminando tutta una serie di pulsanti che a forza di usarli, inevitabilmente si rompono e si ha bisogno di qualcuno cha sappia come riparare Iphone. Un discorso diverso riguarda il come sbloccare Iphone come descritto nel paragrafo seguente.

Discorso “come sbloccare l’Iphone”

Un discorso diverso riguarda il come sbloccare il tuo dispositivo Iphone. Questo argomento se vogliamo è un po’ spinoso per una questione di garanzia e di diritti relativi alla Apple e al suo telefono cellulare di ultima generazione. Infatti questa operazione eseguita da privati può comportare la perdita di garanzia dell’Iphone stesso, ma permette l’esecuzione di tutta una serie di applicazioni che però non hanno ricevuto il benestare della casa madre.

Ci sono specifici software che permettono tale operazione ed è anche possibile fare ritornare il software che gestisce lo smartphone al suo stato originale, evitando in questo modo problemi burocratici e non relativi alla garanzia. In questo modo infatti, il telefono risulterà come prima delle sblocco, ossia con le sue impostazioni software orginali.

Se comunque come già detto in precedenza l’Iphone è ancora nel periodo coperto dalla garanzia è meglio portarlo ad un centro assistenza specializzato sia per la riparazione di tasti che per problemi più generici. Il come sbloccare Iphone è un discorso diverso e sviscerabile in altri articoli.