Un metodo di studio efficace per comprendere appieno quello che si legge.

Capita a tutti di invidiare il cosiddetto “primo della classe”. Ma che cos’ha quel ragazzo che gli altri non hanno? A quanto pare ha una capacità di assimilare e di comprendere che è di gran lunga superiore alla media. Sfoggia un lessico molto forbito e spesso eccelle in tutte le materie.

Qualcuno si consola dicendo “ha più materia grigia”, “Ha un cervello più grande”, “Ha una memoria più efficace”. Altri, più onesti, ammettono che “ha più talento”, “ha una grande intelligenza”, “è particolarmente dotato”.
Altri, più osservatori, si accorgono magari che comprende più a fondo le materie, ha una conoscenza più ampia, collega i concetti e le materie.

Insomma, alla fine il 10 settembre arriva tutti gli anni e tutti gli studenti (che siano studenti di scuola o di altro) devono affrontare il soggetto dello studio e dell’imparare… Alcuni sono contenti di imparare. Ma ad essere sinceri, la maggior parte degli studenti non è proprio completamente contenta…
Il motivo è che lo studio richiede per forza di cose il “sapere come si studia” e questa cosa non la insegna quasi nessuno.

E se non si sa come studiare, il soggetto dello studio può diventare molto arduo dato che la capacità di studiare varia molto da un soggetto all’altro
Esiste fortunatamente un metodo di studio comprovato da migliaia e migliaia di studenti in tutto il mondo. Si tratta di un metodo EFFICACE. Di certo, richiederà disciplina, impegno e costanza, ma altrettanto certamente darà dei risultati INSPERATI.
Imparando meticolosamente questo metodo di studio ed applicandolo sempre (non solo in classe ma anche nella vita), si noterà che a poco a poco per volta si diventa efficaci nello studio. I concetti diventano chiari, la capacità di imparare si allarga a qualsiasi materia e non solo alla materia preferita, la velocità di studio aumenta… e persino la capacità di spiegare aumenta drasticamente.
Lo scetticismo è più che lecito ed è per questo che si invita a… “Provare per credere”!